07 luglio, 2006

Fulmini e saette


Era da tempo che non si vedeva un temporale così!
Bello peraltro, io mi diverto sotto l'acqua. Però immaginate un'ora e mezza di traffico e fila da Pomezia all'Eur.
Praticamente in alcuni tratti sarebbe stato meglio essere in canotto. I pneumatici (o GLI pneumatici? Mistero tuttora non chiarito) galleggiavano, quindi una parvenza di navigazione extramarittima (extrafluviale? extralacustre? insomma, extracquatica) si è avuta lo stesso. Peccato non aver avuto i remi, sarebbe stata un'esperienza senz'altro fuori dal normale.
Fantastica la pioggia di fulmini che si è abbattuta su Roma sud-ovest. Uno dietro l'altro, senza soluzione di continuità. Peccato non essere riuscito a cogliere l'attimo per fotografarla / videoriprenderla.
Così io, suggestionato da un articolo letto qualche tempo fa, ho spento i cellulari... onde evitare che fungessero da elettrorichiamo ;-)
Qui sopra potete vedere la documentazione fotografica di quanto sto raccontando. Ho scattato la foto intorno alle 9 su via dell'Acqua Acetosa Ostiense (dalla Laurentina verso Decima). Immaginate il rischio di guidare fotografando (o fotografare guidando)? Apprezzate, prego, questo istinto da Imbrana Jones...

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home